myVetrina.com concentrato di Valchiavenna e Valtellina

myVetrina
COME TOGLIERE IL PANNOLINO
3
1 Comprate un vasino e mettetelo in bagno

2 Decidete quale terminologia usare per spiegare al vostro
bambino a cosa serve il vasino 

3 Invitate il bambino a sedersi sul vasino (con o senza vestiti)
per vedere che impressione gli fa 

4 Dedicate un po’ di tempo durante la giornata alla seduta
sul vasino 

5 Se si scarica con regolarità cercate di cogliere l’attimo
mettendo il bambino a sedere sul vasino in questi orari 

6 Quando una seduta sul vasino da qualche risultato, mostrate
soddisfazione e approvazione 

7 In base alla disponibilità del bambino, aumentate la
frequenza delle sedute sul vasino, ma non lasciatelo solo 

8 In questa fase potrete abituare il bambino a stare senza
mutandine o pannolino (nei momenti della giornata in cui
siete sicuri di potergli dedicare del tempo e in situazioni
dove possa godere della libertà di essere nudo) 

9 Incoraggiate il bambino a dirvi quando ha urinato o
defecato. Questa consapevolezza è importante e precede la
consapevolezza dello stimolo interno 

10 Se ritenete di avere fatto qualche progresso e il bambino
è sempre contento di usare il vasino, potrete accrescere il
bisogno di urinare aumentando l’assunzione di liquidi 

11 Ad un certo punto dovrete eliminare il pannolino almeno
quando il bambino è sveglio. Naturalmente ciò comporta il
rischio di bagnare mutandine e pavimento, ma è un rischio
che dobbiamo accettare 

12 Dopo avergli mostrato le mutandine che avete comprato,
fategliele indossare al posto del pannolino, apprezzerà il
fatto di provare a mettersele da solo, fatto che meriterà
certamente incoraggiamento 

13 Ricordate al bambino di chiedere il vasino ogni volta che ne
ha bisogno 

14 Resistete alla tentazione di suggerire al bambino l’uso del
vasino ogni venti minuti 

15 Quando dovete uscire insieme, invitate il bambino a usare il
vasino prima di uscire 

16 Continuate a incoraggiare il bambino anche nell’uso del
vasino in maniera indipendente e non mancate di rispondergli
quando ve lo chiede 

17 Abituatelo all’uso del water non soltanto a casa 

18 Cercate di mantenervi calmi e tranquilli durante il periodo
dell’allenamento 

Questa è una sequenza abbastanza naturale di passaggi che
considera le capacità di un bambino piccolo e si basa sulla
fi ducia nel successo anzichè sul timore del fallimento.
Ricordate: quanto più grande è il bambino tanto più
rapidamente riuscirà a seguire l’intera sequenza. 

Tratto da “Come aiutare il bambino a usare il vasino, un importante passo verso
l’autonomia” Heather welford.

prova il vasino magico di bimbotta:
WWW.BIMBOTTA.COM
myVetrina
Copyright © 2007-2018 myVetrina | DiegoGiuriani.com | P. IVA 00887200145 | Mappa | Condizioni d'uso | myMail | Realizzazione siti internet Sondrio | Vetrine tematiche | Realizzazione siti internet Lecco |